Quante volte a casa degli amici nel loro giardino abbiamo desiderato di averne uno anche noi per un barbecue il sabato sera? Un piccolo angolo verde dove tornare la sera dal lavoro per rilassarci sotto le stelle. Due divani, un dondolo, tanti fiori e musica di sottofondo. Tutto bellissimo, ma tanta meraviglia necessita di cure continue. Sì, perché se optiamo per un manto non sintetico in poco tempo possono crescere erbacce o i parassiti possono prendere di mira le nostre piante. Quindi è bene studiare un piano di cura continua per il nostro angolo di paradiso.

  • Tosare l’erba: la tosatura dell’erba va effettuata durante tutto il periodo di crescita della vegetazione, almeno una volta a settimana, per evitare che il manto sia irregolare. In più, uno dei pericoli per la salute del giardino è rappresentato dai parassiti che possono attaccare sia le piante che l’erba, quindi ricorrendo alla tosatura arginiamo il problema.
  • Rimuovere le erbacce: queste tendono a formarsi con frequenza. Possono essere rimosse manualmente (utilizzando una zappa) o utilizzando un decespugliatore (utile per rifinire il giardino dove il tagliaerba non arriva).
  • Irrigazione: il manto ha bisogno di una continua irrigazione per essere sempre verde e in salute. Nei periodi più caldi è consigliato procedere la mattina presto.
  • Fertilizzante: per prenderci cura del giardino è importante provvedere alla concimazione del terreno con prodotti specifici per piante e fiori. Al concime è consigliato aggiungere anche del compost (un agglomerato di composti biologici). In questo modo creeremo un ambiente ricco di nutrienti per una migliore crescita delle piante.
  • Potatura: un’altra operazione fondamentale per la cura del giardino è la potatura delle piante. Non stiamo parlando solamente di un accorgimento estetico, ma anche di un’azione che facilita la crescita della pianta.

Nelle piante di piccole dimensioni è sufficiente fare delle piccole incisioni nei punti in cui sono presenti pezzi secchi come petali o foglie. Nei casi di esemplari più grandi, se non siamo del mestiere, è consigliabile affidarsi a personale specializzato.